L'appartamento

L’appartamento è l’insieme dei locali di abitazione; gli ambienti principali sono le stanze; altri locali sono destinati alla cucina, al pranzo, al soggiorno e devono avere dimensioni adeguate rispetto al numero delle persone che vivono nell’alloggio.
Infine ci sono i vani accessori: l’atrio o ingresso, il corridoio, i servizi igienici, i ripostigli.

Un appartamento è considerato abitabile quando le dimensioni degli ambienti, le altezze dei locali, le caratteristiche di luce naturale e aria rispettano norme precise.

Per arredamento si intende l’insieme dei mobili e delle attrezzature che servono a rendere confortevole l’uso dell’abitazione.
Nella progettazione di arredi e impianti, negli ultimi anni si tiene sempre più conto di 3 discipline:

  • l’ergonomia, che mette in relazione gli arredi al benessere della persona;
  • l’antropometria, che mette in relazione le misure degli arredi con quelle umane;
  • la domotica, che si occupa dell’automazione dell’abitazione allo scopo di migliorare la qualità e la sicurezza della vita domestica, e di diminuire i consumi.

Sempre negli ultimi anni si è affermata la bioarchitettura: è un modo di concepire l’edificio che ha come obiettivo la costruzione di abitazioni completamente autonome dal punto di vista energetico, prive di emissioni nocive, in un rapporto equilibrato con l’ambiente. 

S. LATTES & C. EDITORI S.p.A.© 2020

certificazione di sistema qualità