Il trasporto nello spazio

I primi lanci di oggetti nello spazio sono avvenuti verso la metà del secolo scorso; attualmente la maggior parte dei lanci spaziali ha lo scopo di mettere in orbita i satelliti artificiali, tra cui le stazioni spaziali, e le sonde spaziali. 

I satelliti artificiali sono oggetti di diverse dimensioni che orbitano intorno alla Terra.
Devono essere costruiti in modo da sopportare le condizioni estreme che incontrano durante il lancio e la permanenza nell’orbita prefissata.
I compiti che i satelliti svolgono sono diversi: si utilizzano per le telecomunicazioni, per le previsioni del tempo, per la navigazione, per la ricerca scientifica..

Le stazioni spaziali sono grandi satelliti artificiali che possono essere abitati da astronauti per effettuare esperimenti scientifici. Oggi è attiva la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Le sonde spaziali sono progettate per esplorare il sistema solare e permettere la conoscenza di pianeti, asteroidi e comete che non si potrebbero osservare neanche con i più potenti telescopi.

S. LATTES & C. EDITORI S.p.A.© 2020

certificazione di sistema qualità