Caratteristiche generali dei triangoli

Come si definisce un triangolo? Quali sono le sue caratteristiche?

Un poligono di tre lati è detto triangolo.

  • Un lato e un angolo di un triangolo sono:
    opposti se il vertice dell’angolo non appartiene al lato;
    adiacenti se il vertice dell’angolo appartiene al lato.

Esempio

Il vertice C è opposto al lato AB;
il vertice A è opposto al lato BC;
il vertice B è opposto al lato CA.
I vertici A e B sono adiacenti al lato AB.

In un triangolo: 
la somma degli angoli interni misura 180°;
– la somma degli angoli esterni misura 360°.

Esempio

α = 180° ‒ (80° + 60°) = 40°

In ogni triangolo un lato è sempre minore della somma degli altri due e sempre maggiore della loro differenza.

Esempio

Se due lati di un triangolo sono lunghi rispettivamente 14 cm e 8 cm, la lunghezza del terzo lato deve essere minore di (14 + 8) = 22 cm e maggiore di (14 – 8) = 6 cm.

S. LATTES & C. EDITORI S.p.A.© 2020

certificazione di sistema qualità